I 5 migliori posti da visitare a Minorca usando Cooltra
por Anna Esquirol | Maggio 28, 2021 | 0 comentarios

L’isola di Minorca, dichiarata Riserva della Biosfera, è una destinazione paradisiaca… spiagge turchesi, fari, tramonti, resti preistorici, villaggi incantevoli. Quest’isola mediterranea oltre alla natura ha una parte culturale molto importante insieme a monumenti unici.

 

Ecco una lista dei 5 luoghi essenziali da vedere a Minorca:

 

CIUTADELA DI MINORCA

Era l’antica capitale dell’isola e oggi è una città con molto fascino e carattere storico. Qui troverai edifici emblematici come la Cattedrale di Minorca, l’edificio gotico più importante dell’isola; la Plaza Es Born, emblema della città; il Castello di San Nicolás, la torre più moderna ed elegante di Minorca; e, infine, il Museo Municipale di Ciutadela, dove potrai conoscere la ricca storia dell’isola. Ti consigliamo di terminare la visita della città al porto della località, un sito emblematico e un vivacissimo luogo di svago con molte opzioni gastronomiche.

 

MAHÓN

È la capitale dell’isola e una città di grande ricchezza storica. Proprio nel centro di Mahón, nella Plaza de la Constitución, si trova il Municipio, con il suo emblematico orologio del XVIII secolo. Inoltre vi è la chiesa di Santa Maria, con il suo organo del XIX secolo con quattro tastiere e 3120 canne. Vale anche la pena fare una sosta al Portal de San Roque (Bastió de San Roc) e vedere i resti della porta principale delle mura che circondavano la città. Il porto di Mahón è il più importante di Minorca e uno dei più grandi del mondo (5 chilometri di lunghezza).

È pieno di bar e ristoranti dove assaporare le delizie della gastronomia dell’isola. Proprio all’entrata del porto si trova la Fortezza di La Mola, la principale e più importante opera di ingegneria militare di Minorca…

 

LA COVA D’EN XOROI

Si tratta di una grotta situata su una scogliera sulla costa sud dell’isola, nella zona residenziale di Cala en Porter. È una delle attrazioni più visitate di Minorca, un luogo scavato nella parete di una scogliera a picco sul mare. Una serie di scale e passaggi collegano varie sale e terrazze che offrono una splendida vista sul Mediterraneo. Ti consigliamo di arrivare prima del tramonto per godertelo sorseggiando un drink.

 

LE SPIAGGE

Non c’è bisogno di andare ai Caraibi per goderti un mare da sogno blu turchese, perché Minorca ha un’infinità di spiagge e calette paradisiache. Le più conosciute sono Playa Son Bou, la più grande dell’isola; Cala Mitjana, una cala incontaminata al centro di Minorca; Cala Morell, ideale per lo snorkeling e le immersioni; Cala Turqueta, una delle spiagge più belle dell’isola. Cala Macarella e Cala Macarelleta, circondate da scogliere e pinete, sono le più affollate dell’isola, ma non dovrai perdertele se vuoi trascorrere una giornata indimenticabile in spiaggia.

 

FARI DI MINORCA

Ci sono 5 fari principali sull’isola e tutti meritano di essere visti: il faro di Artrutx, costruito a metà del XIX secolo, si distingue per i suoi colori (ha le caratteristiche strisce bianche e blu), ed è un luogo ideale per bere qualcosa nei giorni in cui non c’è vento. I fari di Punta Nati e Cavallería sono noti per le loro scogliere e per gli incantevoli tramonti in estate. Sono anche luoghi ideali per l’osservazione notturna delle stelle. Il faro di Favàritx si trova in un ambiente diverso, più impervio, tra scogliere, rocce scure e un mare agitato. Al suo interno vi è una mostra di segnali marittimi, una visita interessante per gli amanti della nautica. Il faro dell’Illa de l’Aire si trova su un’isola e non è accessibile via terra. Lo puoi  vedere dalla spiaggia di Punta Prima oppure puoi visitarlo con una barca che raggiunge l’isola, passare lì la giornata e immergerti in uno dei migliori luoghi per lo snorkeling di Minorca.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *