I 5 migliori posti da visitare a Valencia usando Cooltra
por Anna Esquirol | Giugno 1, 2021 | 0 comentarios

Valencia profuma di aranci, mare e polvere da sparo. Ogni anno arrivano molti turisti che cercano il fascino della parte storica di questa città, la ricchezza naturale dell’ambiente, il sole e l’atmosfera mediterranea delle sue spiagge e la gastronomia.

 

Ecco una lista dei 5 posti essenziali da vedere a Valencia:

 

LA CITTÀ DELLE ARTI E DELLE SCIENZE E L’OCEANOGRAFICO

La Città delle Arti e delle Scienze nasce nel luglio 1996, dal progetto messo a punto dall’architetto valenciano Santiago Calatrava. Si tratta di un complesso architettonico, culturale e di intrattenimento situato alla fine dell’antico letto del fiume Turia. L’Hemisfèric, a forma di occhio, ospita la sala proiezioni in formato IMAX, il planetario e laser, e copre una superficie pari circa a 13.000m². Si tratta della sala più grande in Spagna e ospita tre sistemi di proiezione, con uno schermo concavo di 900m².  L’Oceanografico invece propone una rappresentazione dei diversi ecosistemi marini dei mari e oceani del pianeta. Esistono diverse tipologie di accesso, fra cui ti consigliamo quello combinato  che consente di visitare anche l’interno dell’Hemisfèric, del Museo delle Scienze e dell’Oceanogràfic.

 

PLAZA DE LA VIRGEN  

Situata al centro della città, dove un tempo si trovava il foro della Valentina romana, in questa piazza è possibile ammirare tre complessi monumentali emblematici della città: la Cattedrale di Santa Maria, la Basilica della Virgen de los Desamparados e il Palazzo della Generalitat. Parcheggiandovi lo scooter e dedicando qualche minuto a questo luogo simbolico, potrai scoprire il vero spirito di questa splendida città mediterranea.

 

PLAZA DEL AYUNTAMIENTO 

Un’altra importante e magnifica piazza da visitare a Valencia. Si trova a meno di cinque minuti a piedi da Plaza de la Virgen e la prima cosa che immediatamente noterai è la grande facciata bianca del Municipio di Valencia. L’edificio fu costruito fra il 1758 e il 1763 e rappresenta un mix di stili, dal neoclassico al neobarocco. Al centro della piazza è ubicata una fontana a base circolare, nonché la sede delle Poste e telegrafi.

 

MERCATO CENTRALE

In Plaza Ciudad de Brujas, a meno di 100 metri dalla Lonja de la Seda, troviamo il mercato centrale, uno dei più raffinati esempi di architettura modernista che Valencia ha da proporre. I lavori di costruzione del Mercato ebbero inizio nel 1914, guidati da Francesc Guàrdia i Vial e Alexandre Soler i March. L’edificio rappresenta un’opera d’arte capace di riunire le principali suggestioni del XX secolo ed è circondato da comodi dehors dove prendere l’aperitivo.

 

L’ALBUFERA DI VALENCIA

Si tratta di un parco naturale a circa 10 chilometri di distanza dalla città del Turia. Questo spazio si apre su una costa lagunare poco profonda, con dune, spiagge, pinete e giuncheti, per una superficie vasta circa 24 chilometri quadrati, che copre un terreno che si muove fra il livello del mare e i mille metri d’altezza. L’entrata all’Albufera è assolutamente gratuita. In questo luogo incantato vive un’infinità di uccelli migratori ma anche aironi cinerini, sgarze ciuffetto, sterne comuni e anatre marmorizzate. Si può raggiungere la località in scooter, uscendo da Valencia dirigendosi verso la Carretera del Saler (V-15), che parte da Valencia e attraversa il parco da nord a sud fino al Saler. Un altro modo per accedere alla parte nord dell’Albufera è attraverso la CV-401, che da Alfafar raggiunge il centro abitato del Saler.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *